Amarone

DELLA VALPOLICELLA
Denominazione di Origine Controllata e Garantita

  • Corvina

  • Corvinone

  • Rodinella

  • Oseleta

Le uve che grazie alla straordinaria giacitura e alla buona ventilazione riescono a rag­giungere la maturazione nella più piena e completa sanità, vengono riposte in cassette e fatte appassire in una struttura posta a 300 metri di altitudine dove le favorevoli condizioni climatiche consentono di perseguire un appassimento naturale secondo i dettami dell’antica tradizione che ha sempre saputo innalzare le caratteristiche di base di queste uve: spezia e frutto.

Per ottenere la massima espressione e complessità l’appassimento continua fino al raggiungimento dei parametri ottimali, dopo tale data si procede con la fermentazione tradizionale in ros­so con tecnica mista di rimontaggio e delastage. Il periodo di fermentazione a causa della bassa temperatura di cantina nel periodo e per le alte concentrazioni di zuccheri fermentabili si protrae a lungo e al termine del quale dopo qualche giorno di ma­cerazione sulle bucce si passa alla svina e alla messa in piccole botti.

Il vino viene sottoposto ad affinamento prosegue per circa 1 anno in legno piccolo per poi passare ad un as­semblaggio in botte grande. Il PH eccezionalmente basso, per un vino di tale struttura, conferisce all’Amarone Torre d’Orti un colore profondo vivo e brillante ed una bevibilità straordinaria. Nonostante l’alcolicità, la struttura ed il tannino fine rendono questo vino complesso e bilanciato con una capacità di invecchiamento notevole e grande potenzialità evolutiva.

Il bouquet è complesso e profondo: spezia, pepe, ciliegia si combinano in modo ar­monico rendendo identificabile all’olfatto le uve, la tecnica tradizionale e la zona di provenienza.

TORRE D’ORTI Società Semplice Agricola P. IVA IT00610870230 - C.F. PNIGTT30C19L949J numero REA 256376 Tel. 045 516002 Fax. 045 516257 info@cavalchina.com
2017 POLICY PRIVACY | CREDITS